ACCADEMIA DEL BLOGGER

Accademia del Blogger è Consulenza e Formazione sul Social Media Management e Comunicazione 2.0.

Social Media Management

Content Management

Creazione siti web Wordpress

Digital Marketing

Formazione Comunicazione

CONTATTI
Contattaci quando vuoi per una consulenza o un preventivo gratuito.

3459732031

emilianoamici@pec.it

info@accademiadelblogger.com

via Alessandra Macinghi Strozzi 40 - 00145 Roma

CF MCAMLN83A15H501D - P.IVA 13858991006

Top

Corso online #2 – Fare business su Google Plus

Fare business su Google Plus

Corso online #2 – Fare business su Google Plus

Google+ è una vera e propria croce e delizia per tutti i social media manager: questo perchè in Italia è ancora poco utilizzato quindi fare business con Google Plus può risultare piuttosto complicato. Ma quello che dobbiamo considerare e che ci fa togliere ogni dubbio sull’uso di Google+ è che il social media è indicizzato in Google, e non poteva essere altrimenti, e i suoi risultati godono di un importante riscontro a livello di SERP.

Nella prima fase della sua storia Google+ non godeva dell’importanza attuale dato che era letteralmente surclassato da Facebook e Twitter: ma l’acquisizione di Youtube e l’integrazione con Picasa, Gmail e Google Images ha consentito al social media di avere più di 500 milioni di utenti nel mondo.

I vantaggi di fare business con Google Plus

Google+, ritenuto da molti un clone di Facebook, è cresciuto nel corso del tempo assumendo connotati unici perfetti per fare business con Google Plus:

  • Mancanza dell’Edge Rank di Facebook – Chi ci inserisce nelle proprie cerchie vedrà tutti i nostri post senza filtro
  • I collegamenti e le condivisioni compaiono direttamente nella SERP grazie all’alta ottimizzazione con SEO (se vuoi scoprire di più sul SEO ti invito a questo piccolo corso gratuito)
  • Google+ aumenta il ranking del nostro sito dato che i link inseriti vengono considerati come organici (non a pagamento)

Fare business su Google Plus: come entrare nel social?

Come sempre, bisogna iniziare creando un profilo personale. Notiamo subito come l’impostazione è molto simile a Facebook ma ricordiamo che quello che scriviamo su Google+ viene indicizzato dal motore di ricerca! Google+ vuole darci lustro pubblicando anche la nostra foto come autore dell’articolo leggibile nella SERP.

Per fare business su Google+ bisogna pubblicare contenuti in maniera costante sia semplicemente sfruttando il box di G+ sia collegando il social al sito web così ogni contenuto pubblicato va automaticamente su Google+ e tutti i social eventualmente collegati (è una prassi consigliata per guadagnare del tempo).

L’importanza degli opinion leader per fare business su Google Plus

Un trucco per tentare di guadagnare engagement è coinvolgere gli opinion leader convincendoli a commentare un nostro post, questo avrebbe un effetto molto interessante sul “popolamento” dei nostri contatti anche perchè il commento dell’opinion leader viene letto dai membri della sua cerchia. Ma come si trovano gli opinion leader?

  • Creazione di cerchie – si consiglia la creazione di cerchie ben distinte ad esempio “potenziali influencer” e “opinion leader”
  • Utilizzo hashtag in linea con il nostro business
  • Utilizzare il filtro delle ricerche (persone, community, eventi ecc…)
  • Consideriamo anche gli hashtag correlati che ci saranno utili per aumentare il nostro pubblico
  • Inseriamo nella cerchia corrispondente quelle realtà che più potrebbero essere affini al nostro brand

Di grande importanza è l’interazione social. Quando individuiamo un contenuto interessante è consigliabile lasciare un commento, un ringraziamento: questo può portare ad un interesse scambio che gioverà sicuramente al nostro canale. Inserire gli influencer in una cerchia ci consente di tenerli sempre sotto controllo, così come se vogliamo creare una cerchia con potenziali clienti: nel secondo caso potrebbe essere una maniera rapida per reperire indirizzi mail utili per una strategia di email marketing. L’importante è creare una cassa di risonanza molto ampia condividendo, implementando cerchie e usando gli hashtag in maniera intelligente.

Per Fare business su Google Plus bisogna considerare anche questi tre aspetti:

  • Google Hangouts – possibilità di creare videoconferenze con persone per cercare di ottenere la registrazione alla nostra pagina. Google Hangouts si può collegare anche con Youtube e può essere uno strumento ottimale per le aziende nel caso di presentazione e lancio di nuovi prodotti o call conference.
  • Temi Caldi – sono simili ai TT (Trend Topic o Twitter Trends) e indicano gli argomenti di tendenza.
  • Local – possibilità di recensire luoghi

Fare business con Google Plus con le cerchie

Le cerchie consentono di segmentare il proprio pubblico (es. “potenziali clienti”, “clienti”, “fornitori”) in modo da poter indirizzare il messaggio verso il pubblico idoneo a riceverlo: questo è un aspetto molto importante per fare business con Google Plus. Se ragioniamo in un mercato orientato alle aziende (B2B) bisognerà utilizzare un certo tipo di comunicazione, se ci rivolgiamo al consumatore (B2C) servirà un altro tipo di linguaggio per questo è bene creare contenitori diversi per ottimizzare la propria comunicazione.  Una volta individuato il nostro Stakeholder si clicca su SEGUI e successivamente si seleziona la cerchia corrispondente.

Tecniche per migliorare il ranking su Google Plus

Fare business su Google Plus premette un buon ranking sul motore di ricerca, per questo è importante considerare:

  • Pubblicare contenuti a breve distanza senza superare le 72 ore
  • Prevalenza alle pagine aziendali
  • I profili e i contenuti che hanno un gran numero di “+1” vengono mostrati con una maggiore frequenza
  • Dare importanza alle parole chiavi e all’uso degli hashtag
  • Rispondere ai commenti, condividere, “coccolare” i propri follower
  • I contenuti di valore vengono sempre premiati: è consigliabile non parlare solamente del proprio brand al fine di aumentare l’engagement
  • Cercare una community adatta al nostro business e socializzare con una certa frequenza. Possiamo anche aprire una nuova community e trasformarla in un blog, questo garantirebbe una grande considerazione da parte di Google.

Inserisci il tuo commento

Iscriviti alla Newsletter

Compila i campi qui sotto per rimanere sempre aggiornato sulle iniziative  dell’Accademia Del Blogger!

Per te che ti sei iscritto alla nostra Newsletter, è dedicato uno sconto del 10% su tutti i nostri servizi, compresi le nostre lezioni individuali!