ACCADEMIA DEL BLOGGER

Accademia del Blogger è Consulenza e Formazione sul Social Media Management e Comunicazione 2.0.

Social Media Management

Content Management

Creazione siti web Wordpress

Digital Marketing

Formazione Comunicazione

CONTATTI
Contattaci quando vuoi per una consulenza o un preventivo gratuito.

3459732031

emilianoamici@pec.it

info@accademiadelblogger.com

via Alessandra Macinghi Strozzi 40 - 00145 Roma

CF MCAMLN83A15H501D - P.IVA 13858991006

Top

Corso Seo #4 – Scelta delle parole chiavi

Scelta delle parole chiavi

Corso Seo #4 – Scelta delle parole chiavi

Quando facciamo una ricerca su google, difficilmente utilizziamo una parola, quindi, perchè lo dovrebbe fare un nostro potenziale cliente? Riprendendo l’esempio della parola “vino” nella lezione #3, abbiamo visto come la scelta della parole chiavi è nevralgica per la nostra strategia. Posizionarsi con parole chiavi composte da due, tre o anche quattro elementi ci assicura un buon posizionamento e una crescita organica su Google.

Non vi sono regole precise di sintassi per la scelta delle parole chiavi ma è utile ricordare che le parole chiavi devono essere perfettamente integrate nel testo, non devono eccedere e non devono essere messe solo per fare numero. Questo consente una migliore leggibilità al testo che avete proposto e quindi una maggiore considerazione da parte di Google.

Strumenti per la scelta delle parole chiavi

Per la scelta delle parole chiavi, il web ci viene incontro con migliaia di tool in grado di potervi aiutare. Uno su tutti è Keyword Planner di Google AD-words: il tool in questione è gratuito anche se non si parte con la campagna e ci consente di studiare la competitività delle parole chiavi.

Altri tool di grande importanza per studiare i volumi di ricerca e il livello di competizione delle keyword sono:

  1. Google Traffic Estimator
  2. Google Trends: questo tool è particolarmente indicato per vedere quali sono i trend nella vostra nicchia.

Di grande interesse è anche il tool online Ubersuggest che ci mostra molte parole chiavi a partire dall’input che abbiamo deciso di dare. 

Un aspetto da ricordare è la traduzione delle parole chiavi se abbiamo un sito in multilingua. La scelta delle parole chiavi devono essere coerenti anche nella traduzione: Seo Academy propone l’esempio “prodotti biologici a colazione”. Se traduciamo con “biological product for breakfast” in inglese assumerebbe il seguente significato: “prodotti per la pulizia per colazione”, suona decisamente male non credete? Quindi…attenzione!

Inserisci il tuo commento

Iscriviti alla Newsletter

Compila i campi qui sotto per rimanere sempre aggiornato sulle iniziative  dell’Accademia Del Blogger!

Per te che ti sei iscritto alla nostra Newsletter, è dedicato uno sconto del 10% su tutti i nostri servizi, compresi le nostre lezioni individuali!